Gambe gonfie e varici protette per l'estate

Si sta avvicinando l'estate e chi soffre di varici alle gambe sa che il caldo è un temuto nemico.

Gonfiore alle gambe e alle caviglie, senso di pesantezza, dolore alla pressione sono tutti segnali di un rallentamento del microcircolo venoso e linfatico.

Tuttavia bastano semplici accorgimenti per affrontare la calura estiva.

Già ora è importante cominciare a preparare le gambe con getti di acqua calda-fredda o solo fredda. Si esegue in doccia in qualsiasi momento della giornata e mai dopo un pasto, e se necessario può essere ripetuto più volte. Con il doccino in mano si parte sempre dal basso (piede) e si sale fino all'attaccatura della coscia, davanti, dietro e lateralmente, prima con un po' di acqua tiepido-calda poi con l'acqua freddissima così da creare uno shock termico. E' importante accompagnare la terapia con una buona respirazione.  Si ripete per due-tre volte per gamba e una volta finito non è necessario asciugarsi, ma solo tamponare lievemente la pelle.

Seguire una alimentazione povera di grassi (soprattutto latticini), e ricca di frutta e verdura in quanto ricchi di anti-ossidanti. Da prediligere la frutta e la verdura  di colore rosso-viola perchè ricca di antociani, sostanze considerate vaso-protettive.

Ovviamente si consiglia di fare sport, soprattutto la camminata a passo svelto, la bicicletta o il nuoto.

In fitoterapia molto utili  sono la linfa di betulla, le gemme di ippocastano, estratti di mirtillo, di ortica, di ginkgo biloba, di vite. Tutti i rimedi possono essere assunti per via orale. Ad uso topico si sono dimostrati ottimi defaticanti gli oli essenziali di rosmarino e di menta : 2-3 gocce ciascuno da aggiungere a una crema idratante.

Infine se la circolazione venosa è già compromessa e se sono state asportate le safene si è dimostrata efficace la mesoterapia, ovvero iniezioni locali sottocutane con rimedi omeopatici specifici con lo scopo di sostenere il microcircolo e prevenire infiammazioni locali come flebiti e linfangiti.

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Attento (venerdì, 08 maggio 2015 13:32)

    Interessante.....

  • #2

    Attento (sabato, 30 maggio 2015 09:24)

    Le mi gambe ora stanno meglio.